Archivio Racconti ed Emozioni
Racconti trovati: 53 - Visualizzati dal 1 al 10

Candido sul Viso

Erano anni che, ciclicamente, mi passava per la testa l’idea di provare a raggiungere la punta del Monviso partendo da Virle ed effettuando il tragitto a piedi. Colpa anche del Monviso stesso che faceva bella vista di sé dalle vetrate di casa mia e di conseguenza alimentava l’insana passione, l’altro giorno ho finalmente deciso: se non ci provo ora non ci proverò... [01/09/2017]


Il "sogno" di Cristina

Ultra Tour des 4 Massifs Se i sogni si potessero misurare... il mio sarebbe lungo 169 km! E parte proprio da Grenoble; dove io e Roby abbiamo fissato il nostro obiettivo dopo la delusione del sorteggio negativo all'UTMB. In fondo abbiamo scelto l'UT4M proprio per le affinità con la gara del Monte Bianco: circa 170 km con 11000 m di dislivello positivo e un'organizzazione... [22/08/2017]


La 4 giorni di Foglizzo di Candido

Sarà l’età, sarà il fisico che si sta sgretolando, fatto sta che certe idee sono ottime sulla carta, ma incredibilmente faticose da mettere in pratica. Mi riferisco alla mia partecipazione alla 4 giorni internazionale di Foglizzo che ho deciso di rifare per la decima volta al completo. Innanzitutto è bene spiegare che questa manifestazione consente, per i 4... [30/08/2016]


UTMB di Enrico Mandile

 Ciao, venerdì 26 agosto sono partito da Chamonix per la UTMB, la corsa di ultratrail per eccellenza. Sotto il sole cocente e la gente che ci incitava siamo partiti da Chamonix alle 18,00 come da programma. Vuoi per l'emozione, vuoi per il "peso" della gara, le gambe non girano così come il fiato...... [29/08/2016]


TRAIL, la prima volta di Massimo

" Fra cinquanta metri il sentiero svolta a sinistra, sul guado in terra battuta costruito per attraversare il Chisone. Arrivati sull’altra sponda, secondo i miei calcoli mancheranno circa quattro chilometri all’arrivo. Il guado, anche se sterrato, è molto largo, scende fino a metà per poi risalire leggermente sulla sponda opposta. Finalmente l’altra sponda. Ora... [12/04/2016]


La Mezza di Varenne di Massimo

“ Sono circa quindici minuti che corro e le funzioni vitali cuore/respiro sono stabili. Questa mattina mi sono alzato alle 5,30 per fare la mia consueta, abbondante colazione ed avere il tempo di metabolizzarla bene. Mentre mi preparavo cercando di non fare rumore, per non svegliare moglie e figlia, dalla finestra della cucina con la tapparella a metà cominciava a vedersi un po’... [22/03/2016]


Ringraziamenti di Chiara e Roberto

Ricevo da Chiara Cavaglià e da Roberto Zanetto queste mail che pubblico volentieri.  Beppe Audenino   A volte diamo per scontato …... [28/12/2015]


Cosa dice Massimo Stara del "CIAPA 'L PULAST"

“ Buio. I bordi della strada, stretta, si intuiscono a destra e sinistra dalle file di lumini che si snodano nella campagna. Improvviso l’incrocio, illuminato da un unico lampione. Una bolla di luce gialla di quindici metri di diametro. Svolta secca a sinistra, pochi passi veloci e ci si rituffa nel buio. Di nuovo, solo le due file parallele di lumini radi, che illuminano solo se stessi.... [21/12/2015]


La Maratona di Alessandro Ponzio

  Quando mi è stato comunicato che avrei dovuto raccontare la mia Maratona di Atene ho subito capito che sarebbe stato difficile. Troppe sono state le emozioni e i sentimenti provati in quella che è la maratona autentica, con la M maiuscola. Vorrei poter condividere con tutti voi lettori le sensazioni provate, ma mi rendo conto scrivendo che solo chi le ha vissute dal vivo può... [17/11/2015]


La mia Maratona di New York di Marco Barberis

 (La mia maratona di New York) di Marco Barberis   La sveglia suona minacciosa alle ore 4.30 dell' 11/01/2015 (data americana che si esprime in mm/gg/aa) nella stanza 906 dell'hotel Hampton Inn di New York City, nono piano, a pochi passi dal palazzo delle Nazioni Unite. Alla vigilia della maratona alle ore 3.00 della nottata cult di Halloween, si è passati all'ora legale... [10/11/2015]


 Pagina 1 di 6  Pagina successiva Ultima pagina
 1  2 3 4 5 6